Luca Turmolini

Cosa significa per te essere un CHO – Chief Happiness Officer?

Essere un CHO vuole dire essere un agente di cambiamento a supporto delle persone e delle organizzazioni, per fare in modo che ogni aspetto della nostra vita sia all’insegna dei principi della felicità e a maggior ragione che le organizzazioni, (organismi viventi costituiti da singoli essere viventi) siano il terreno fertile su cui fare fiorire il singolo e riportino il focus sulla sostenibilità e sulla cura della nostra terra.