Nancy Zoda

Cosa significa per te essere un CHO – Chief Happiness Officer?

Essere un CHO per me significa saper accompagnare le organizzazioni, considerandole come organismi che hanno tutte le potenzialità per divenire sempre più integrati ed evoluti, in modo che possano sviluppare al proprio interno la cultura della felicità e possano quindi essere popolate da leader positivi che collaborano con persone felici per portare nel mondo nuovi propositi di valore.