Il vantaggio della Positività

La scienza oggi è in grado di offrire strumenti e soluzioni concrete, applicabili in campo organizzativo, sociale e politico, ai manager e ai leader che vogliono garantire successi a lungo termine, crescita, stabilità e vantaggi competitivi per le proprie organizzazioni.

Le Organizzazioni Positive esistono già anche in Italia, ma le informazioni su chi sono, quali pratiche adottano per il benessere delle persone e i risultati che realizzano sono spesso disperse, non raccolte e comunicate in maniera omogenea e costante.

IIPO

L’Italian Institute for Positive Organizations è il centro studi nato nel 2019 dalla collaborazione tra 2BHappy Agency e Sandro Formica con gli obiettivi di fare ricerca sulle Organizzazioni Positive in Italia, raccogliere e mettere a disposizione i dati e le best practices in grado di ispirare e guidare i leader delle Organizzazioni (aziende, scuole, ospedali, territori) nel trasformare la cultura del lavoro e delle relazioni nel nostro territorio nella direzione del benessere, della cooperazione e della felicità. S’impegna inoltre a tracciare traiettorie trasversali tra le buone prassi italiane e quelle internazionali, per allargare lo sguardo e renderlo sistemico e più efficace.

Misurare

Attraverso l’Osservatorio delle Organizzazioni Positive Italiane, l’Istituto raccoglie in maniera strutturata e regolare dati italiani ad oggi sconosciuti su strategie, pratiche ed attività volte a supportare il benessere e la felicità al lavoro e a potenziare la performance dell’organizzazione. Svolge, inoltre, attività di Ricerca per comprendere meglio ciò che funziona e ha impatti positivi sul bottom line (produttività, fatturato, innovazione, vendite, engagement..).

Trasformare

Le organizzazioni positive e i leader che le gestiscono sanno che esiste una correlazione (supportata da ricerche estensive) tra pratiche di lavoro positive (orientate quindi al rispetto, all’integrità e allo sviluppo delle persone) ed effetti positivi sui lavoratori, in termini di soddisfazione personale e benessere che, a loro volta, innescano comportamenti positivi (come il coinvolgimento, la fiducia, la retention).
Questo circuito virtuoso di buone pratiche genera risultati positivi per l’organizzazione, come la redditività e la produttività.
L’Istituto, attraverso progetti di consulenza specifici e percorsi di certificazione in CHO (Chief Happiness Officer) supporta i leader nella trasformazione verso le Organizzazioni Positive. 

Divulgare

Attraverso la raccolta e la pubblicazione di libri, articoli e paper accademici e la partecipazione o l’organizzazione di convegni, eventi e conferenze, l’Istituto diffonde informazioni oggettive sui benefici economici, sociali, ambientali e personali derivanti dalla creazione e gestione di Organizzazioni Positive.

Positive News

Università di Palermo

Ad aprile Daniela Di Ciaccio, Veruscka Gennari e Sandro Formica porteranno La Scienza delle Organizzazioni Positive all'Università.

WOHASU

A marzo l'intervento di Sandro Formica al World Happiness Summit, l'appuntamento annuale più importante sulla Scienza della Felicità.

Chief Happiness Officer

A settembre il percorso in Chief Happiness Officer per guidare la trasformazione positiva delle Organizzazioni italiane.